In evidenza

QUALE EUROPA 2019? di Felice Besostri

QUALE EUROPA 2019?   VORWÄRTS - PARTE PRIMA Nel  giugno 1989 contestualmente all’elezione degli 81 parlamentari europei spettanti all’Italia, 37 560 404 votanti, l’ 80,68%, parteciparono ad un referendum consultivo e di indirizzo sul futuro dell’unità  europea, indetto con la legge cost. 3 aprile 1989, n. 2. Il testo del quesito era particolarmente impegnativo: “Ritenete voi che si debba procedere alla trasformazione delle Comunità europee in una effettiva Unione, dotata di un Governo responsabile di fronte al Parlamento, affidando allo stesso Parlamento europeo il mandato di redigere un progetto di Costituzione europea da sottoporre direttamente alla ratifica degli organi competenti degli Stati membri della Comunità?”. Il risultato fu inequivoco 29 158 656 sì pari all’88,03% dei 33 122 742 voti validi, Se questo referendum dovesse essere ripetuto nel 2019, trent’anni dopo, c’è da dubitare che i risultati siano analogh ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie