In evidenza

QUALE SOCIALISMO di Paolo Bagnoli da Critica Liberale

La fine del Partito Socialista Italiano non ha portato con sé anche quella dei socialisti che ci sono un po’ in tutta Italia raccolti in circoli, gruppi, attorno a riviste; tutti desiderosi che qualcosa di serio rinasca, ma tutti paralizzati dall’incapacità di parlarsi come si deve e all’altezza del tema in oggetto. Recentemente da uno dei pianeti di questo frammentato microcosmo è stata riproposta la figura di Filippo Turati nel tentativo di stimolare l’avvio di una discussione culturale propedeutica a uno sviluppo positivo della questione politica. Il fatto è meritevole d una qualche attenzione per due sostanziali motivi: il primo riguarda la conoscenza del leader fondativo del socialismo italiano; il secondo perché il solo riferimento a Turati evoca, subito, suggestioni che interrogano il nostro presente e, tanto più, ciò vale per chi continua a credere, nonostante le repliche amare della nostra storia recente, che il problema del socialismo in Italia ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie