In evidenza

COVIT-19, A LUNGO NON SI REGGE di Roberto Biscardini da Jobsnews del 4 aprile 2020

L’emergenza sanitaria obbliga a concentrare l’attenzione sulla salute, sulla capacità di funzionamento dei diversi sistemi sanitari. Ci chiede di rispettare le direttive dei governi e dei medici, ma sappiamo che non basta. Cresce nell’opinione pubblica la consapevolezza che in gioco ci sono almeno due altre grandi questioni. La prima riguarda il nostro futuro lontano, cosa possiamo già fare oggi affinché si possa uscire nella direzione migliore. La seconda riguarda il nostro domani a breve, nella consapevolezza che qualcosa bisogna fare subito sul terreno della ripresa economica. Sulla prima, di fronte all’ipotesi di una pericolosa involuzione democratica a livello internazionale e nei singoli Stati, la medicina alternativa non può che essere  la riscoperta delle regole fondamentali della democrazia liberale, rafforzata da un ruolo partecipato e dal basso di istituzioni locali, comuni, forze politiche assolutamente nuove e cittadini. I ...[segue]

Archivio articoli

Le Notizie

Archivio notizie